BIOGRAFIA

Chi è?
Margot Dal Ben è un’artista italiana. Nasce il 29 settembre 1996 in Friuli. Si diploma in un istituto tecnico turistico, il quale le ha permesso di studiare molto tempo all’estero e quindi di parlare bene 5 lingue (italiano, inglese, friulano, spagnolo e tedesco). Ha avuto la possibilità di esplorare diverse culture e di aprire la mente a nuovi orizzonti: esperienze che hanno influenzato moltissimo la sua arte.

Si è sempre sentita un’artista, ma il destino le ha messo davanti diverse prove che l’hanno avvicinata e allontanata dal mondo dell’arte parecchie volte, fino a quando, nel 2017, non vi è stata una svolta decisiva che ha fatto sì che lei realizzasse il suo obiettivo.
Nel 2015 si iscrive all’università, ma capisce che quel percorso di studi non è propriamente la sua strada. Nonostante tutto, amante della cultura, prosegue e si laurea in tempo nel 2018 in Management e Organizzazione presso l’Università degli Studi di Udine con una tesi sul Destination Branding, analizzando come l’industria cinematografica e in particolar modo i film di Peter Jackson (regista delle saghe del Signore degli Anelli e Lo Hobbit) abbiano influenzato il brand “Nuova Zelanda”, territorio in cui sono stati girati tali film. Contemporaneamente all’università, frequenta l’Accademia di cinema MFA di Verona diplomandosi nel 2019.

Cosa fa?
Si trasferisce a Torino per approfondire ulteriori studi artistici in ambito di recitazione e musical e qui si impegna a gestire laboratori di teatro con adulti e piccini in lingua italiana e in lingua inglese. Dal 2019 insegna teatro nelle scuole statali e private. Tornata in Friuli, dal 2022 insegna teatro emotivo presso l’associazione Il Delfino Gym Don Bosco di Tomba di Mereto e recita con la compagnia teatrale “La Pipinate”.
Attrice, sceneggiatrice e regista, porta in scena opere teatrali scritte da lei e non.
Ha scritto la sceneggiatura di diversi cortometraggi che sono stati realizzati da distinte produzioni ed è affascinata anche dal mondo della regia, infatti, tra il 2017 e il 2018 porta in scena due opere scritte da lei: una commedia e un musical. Nel 2019 scrive tre cortometraggi prodotti dalla Gypsy Musical Academy di Torino. Nel 2022 scrive e dirige il cortometraggio che la vede anche come co-protagonista “Sul Filo della Vita”, vincitore in ex-equo del 50 ore Torino Film Festival. Nel 2023 scrive “E se fossero stati gli dèi?”, opera portata in scena il 10 giugno 2023 dal gruppo di recitazione dell’associazione Il Delfino Gym Don Bosco di Tomba di Mereto (UD). Sempre nel 2023 si occupa della stesura di due recite scolastiche per bambini, di cui una basata sui principi fondamentali della Costituzione italiana, riadattati per la scuola primaria. Nel 2024 prosegue il suo lavoro con il corso di TEATRO EMOTIVO BIMBI: alla scoperta delle emozioni primarie.

Attività in breve

  • Recitazione teatrale
  • Recitazione cinematografica
  • Regia
  • Autrice
  • Sceneggiatrice
  • Sketch e tutorial su YouTube
  • Laboratori di teatro/danza/musical
  • Laboratori di inglese e teatro in inglese per grandi e piccini
  • Formatrice per il teatro e per il cinema

Teatro

Fin dall’infanzia recita in rappresentazioni studentesche e prosegue poi la sua passione recitando in lingua friulana nella Compagnia Teatrale “La Pipinate” di Sclaunicco di Lestizza (UD).
Nel 2014 si trasferisce a Madrid e durante la sua permanenza viene ammessa all’”Academia de Teatro Musical Maria Beltràn” dove ha modo di apprendere la disciplina del Musical iniziando anche a sperimentare la recitazione “in front of camera” e girando un videoclip con i suoi compagni di corso, tra cui Clara Alvarado (attrice spagnola in “La casa di Carta”).
Tornata in Italia prosegue poi i suoi studi di Musical a Cussignacco (UD).
Inizia ad insegnare teatro in Friuli e tiene poi la regia di due spettacoli scritti da lei: una commedia bilingue italiano-friulano (Una particolare avventura) e un musical (La verità sull’amore), al quale ha fornito un grande contributo la cantante-compositrice Debora Valvason creando le canzoni della suddetta opera.
Si trasferisce successivamente a Torino studiando alla Gypsy Musical Academy con Eugenio Gradabosco, Stefania Rosso, Fulvio Crivello e tanti altri insegnanti meritevoli di lodi specializzandosi in recitazione teatrale e cinematografica, ma approfondendo contemporaneamente anche altre discipline come danza (tip tap; hip-hop; danza moderna…), acting the song (musical performer) e canto pop.
A Torino va in scena con due spettacoli: “Sarto per signora” (G. Feydeau) e “Simpatia” (E. De Filippo).
Ha collaborato con gli attori della compagnia “Miranda Sulla Fune” (suoi vecchi compagni di corso) e, essendo bilingue italiano-inglese, ha insegnato teatro in entrambe le lingue.
Collabora con la compagnia friulana “LA PIPINATE”. Attualmente è impegnata nella tournée dello spettacolo “NEMIS COME PRIME”, commedia in due atti scritta da Gianni Clementi e tradotta in friulano da Stefano Pandolfo.
Avendo studiato all’estero e avendo lavorato per aziende internazionali è in grado di recitare in inglese, spagnolo, italiano, friulano e tedesco (livello buono).


Cinema

Amante della camera fin da quando era una bambina, nel corso della sua vita realizza video con gli amici e sfoga la sua creatività in tal senso.
Nel 2017 decide di frequentare, contemporaneamente all’università, l’accademia di recitazione cinematografica Master Film Academy di Verona diplomandosi nel 2019 e approfondendo quindi la recitazione “on set”, la ricerca della psicologia del personaggio, le filosofie metodiche di Stanislavskij e di Strasberg lavorando di fronte alla macchina da presa.
Approfondisce l’utilizzo del corpo, della voce, della memoria emotiva e di quella sensoriale, favorendo così la creazione di personaggi a tutto tondo.
Completa il curriculum il giusto pizzico di improvvisazione ed eccola sul set coinvolta più volte dalla produzione Actionstudio Films di Michele Carrara, eccezionale regista friulano diplomato all’Accademia di Bologna.
Nel 2019 scrive tre cortometraggi che sono stati prodotti dalla Gypsy Musical Academy di Torino in cui anche recita in veste di protagonista e in qualche ruolo secondario.
Durante l’estate dello stesso anno gira il suo primo film da coprotagonista “The Great Circus Show” (regia di Alex Romanello e Mattia Cantarutti, produzione XCompany), uscito nelle sale a luglio 2020. Il 2021 l’ha portata all’autoproduzione e di tali progetti, a breve, ne vedremo i frutti, pertanto guardate spesso i social e questo sito!
Nel 2023 recita in inglese nel film “ZOE”, ora in post-produzione, con Emanuela Galliussi (regia di Dean Ronalds).

YouTube

Margot Dal Ben è attiva anche sul suo canale personale YouTube con proprie produzioni di poesie, cortometraggi e molto altro!
Realizza video per grandi e piccini differenziando tali categorie o rendendo piacevole il progetto per tutte le fasce d’età, a seconda dell’obbiettivo finale del lavoro.
Sa affrontare tematiche leggere e pesanti con il giusto carattere e charme accontentando tutti gli spettatori.
L’abbraccia anche la passione per il video-making, pertanto effettua montaggi per video promozionali aziendali, tutorial e quant’altro.

Sei ancora curioso di scoprire di più?

it_ITItalian